Le pellicole protettive risultano sicuramente tra gli acquisti ritenuti obbligatori per uno smartphone nuovo, grazie alla loro capacità di proteggere lo schermo nel modo meno invasivo possibile.

Anche i puristi del display, amanti dello schermo “a nudo”, prima o poi si piegheranno dinnanzi all’innegabile beneficio derivante da uno screen protector. Applicare una pellicola protettiva può rivelarsi davvero frustrante: capita spesso di ritrovare fastidiose bolle, causate da un’installazione scorretta, o di non riuscire ad eliminare la polvere che in modo inspiegabile riesce sempre a materializzarsi nonostante le pulizie più sfrenate. Dimenticatevi di tutto ciò e scoprite finalmente come applicare una pellicola protettiva facilmente ed alla perfezione.

Materiale necessario

  • Pellicola protettiva
  • Smartphone senza cover
  • Panno in microfibra
  • Carta di credito / cartoncino di plastica
  • Nastro adesivo
  • Operazioni preliminari

Una precauzione fodamentale da prendere se volete applicare in modo corretto e senza bolle la vostra pellicola protettiva è quello di eseguire l’operazione in un luogo senza polvere. Pulire lo schermo non basterà se dopo pochi attimi qualche piccola infingarda particella di polvere si depositerà allegramente sul vostro display.

 Applicazione della pellicola

  1. Posizionate la pellicola protettiva sullo schermo del vostro display senza rimuovere alcun adesivo.
  2. Quando è perfettamente centrata, fissate un lato della pellicola con due o tre strisce di nastro adesivo.
  3. Sollevate la pellicola e pulite lo schermo con il panno in microfibra. Se non è perfettamente pulito, aiutatevi con uno spray apposito o dell’acqua con una quantità infinitesimale di sapone.
  4. Rimuovete l’adesivo inferiore della pellicola protettiva e fatela combaciare gradualmente con lo schermo, partendo dal lato in cui l’avete scotchata fino ad abbassarla del tutto.
  5. Accompagnate l’operazione usando la carta di credito o il cartoncino di plastica in modo da favorire l’adesione e l’eliminazione di eventuali bolle.

Eliminate le eventuali bolle spingendole verso i bordi del display. Se notate che un granello di polvere è rimasto intrappolato sotto la pellicola, attaccate un pezzo di nastro adesivo sul lato più vicino e sollevatela tirandolo: adesso “tamponate” con un altro pezzo di scotch la posizione in cui vi era polvere, in modo da rimuoverla completamente. Infine riabbassate la pellicola, accompagnando con la carta di credito.

Naturalmente questo metodo è indicato solamente per le pellicole protettive morbide in materiale plastico. Se volete applicare una pellicola protettiva rigida in vetro, basta seguire le istruzioni interne alla confezione. Data la qualità di questi prodotti e il prezzo a cui vengono venduti, le guide incluse sono valide e accurate.

Ultimo consiglio, un semplice trucchetto, fatelo nel vostro bagno, dopo aver lasciato scorrere acqua calda per qualche minuto (meglio fino all’appannamento dello specchio). L’umidità così formata intrappolerà la polvere, impedendone o comunque limitandone parecchio il deposito.